Luciana Nespeca – “Donne”

nespeca

Domenica 8 Luglio, alle ore 21.00 presso la BIMP – Biblioteca Interattiva Multimediale di Pedaso, si inaugurerà la personale Donne con incisioni di Luciana Nespeca, curata dall’Associazione culturale artistica Overart.
La mostra vanterà non soltanto l’esposizione delle opere ma anche una dimensione attiva; infatti chi vorrà potrà prendere parte (alle ore18 del 14 Luglio – costo euro 5,00) in prima persona a un laboratorio di incisione insieme all’artista, che permetterà di conoscere da vicino questo multiforme ambito espressivo.

pedaso-sala-multimediale-bimp

Luciana Nespeca  vive e lavora ad Ascoli Piceno.
Dopo aver conseguito la maturità tecnica, la sua formazione si conclude con una laurea in sociologia. Frequenta i corsi internazionali per la tecnica della stampa d’arte di Urbino, Roma e Matera. Ha insegnato da oltre 30 anni le varie tecniche dell’incisione a Venezia, Pescara, Teramo e presso l’Istituto Statale d’Arte di Ascoli Piceno. Collegandosi alla tradizione della stampa d’arte marchigiana e nazionale, è stata un punto di riferimento per l’incisione.
La maestria in questa forma d’arte l’ha resa popolare nella sua città, anche grazie alla sua galleria d’arte e allo studio per l’incisione chiamato Saletta Rosaspina.
Luciana Nespeca ha pubblicato diverse cartelle d’artista: I Tarocchi, Via Crucis, La Dote, ecc. Ha realizzato 49 mostre personali in Italia e all’estero e ha partecipato a 170 rassegne di grafica e pittura.
Le sue opere sono presenti in prestigiosi musei quali L’Albertina di Vienna, Ca Pesaro a Venezia, nel Gabinetto Nazionale delle Stampe di Roma, al Gutemberg Museum di Mainz, alla New South Wales Art Gallery di Sydney, al Museo del Libro di Mosca, all’Istituto Italiano di Cultura a ed è presente tra i Maestri dell’Incisione Italiana Contemporanea nel Museo Slesiano di Katowice in Polonia.
Google+TwitterFacebookLinkedInPinterestEmailCondividi